Salta al contenuto

Venerdì 20 Ottobre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Riconoscimento del Consiglio Comunale al velista Andrea Mura

La cerimonia si è svolta nella sala consiliare del Palazzo Civico di via Roma

VID204278

Accolto dal presidente del Consiglio comunale Guido Portoghese e dal Sindaco Massimo Zedda, in una sala consiliare gremita di consiglieri che non sono voluti mancare all’iniziativa, il velista Andrea Mura è stato premiato dall’assemblea civica con un riconoscimento  per le sue straordinarie imprese sportive e per il costante impegno a favore dei più deboli.

Il presidente Portoghese ha voluto sottolineare le gesta sportive di Andrea Mura , i suoi risultati in campo internazionale  che si costantemente coniugati al suo significativo impegno nella difesa delle categorie più svantaggiate.

Sulla stessa linea anche il sindaco Massimo Zedda che ha esaltato, oltre al suo profilo sportivo di eccellenza,  le doti umane e caratteriali di Mura, il suo essere vicino alla città contribuendo in modo significativo alla promozione dell’immagine di Cagliari, il suo aiuto nella candidatura della nostra città prima a Capitale Europea della Cultura e poi a Città Europea dello sport.


Fin dall’età di 6 anni Andrea Mura si dedica alla vela agonistica, collezionando successi e record nelle classi più diverse, Europei, Mondiali, campagne olimpiche.

Distintosi  tra i migliori randisti al mondo sin dagli anni '80, ha conquistato la Luis Vuitton Cup nel 1992 con il Moro di Venezia. Oltre ad essersi affermato in svariate competizioni internazionali,  ha vinto in solitaria la prestigiosa Route du Rhum nel 2010, primo italiano nella storia a compiere questa impresa.

Nel giugno 2017 Andrea Mura si è aggiudicato la prestigiosa Ostar, la regata transatlantica "in solitario" da Plymouth, in Inghilterra, a Newport, negli Usa, già vinta anche nel 2013.

Il velista cagliaritano si è anche sempre distinto per l'impegno sociale, tra gli altri come testimonial dell'Unicef o la Vela Solidale Sardegna, per cui Andrea sta facendo tanto.
L’atleta è uno dei testimonial di One Ocean Forum, l'iniziativa globale di sostenibilità ambientale contro la diffusione della microplastica negli oceani promossa da Yacht Club Costa Smeralda.
Rightbar
  • 10 ottobre 2017