Salta al contenuto

Sabato 19 Agosto 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Giorno della Memoria: intervento del presidente del Consiglio comunale Guido Portoghese

Oggi ricorre il settantaduesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz.
Il presidente del Consiglio Comunale di Cagliari Guido Portoghese
Il presidente del Consiglio Comunale di Cagliari Guido Portoghese
Ecco l'intervento del presidente del Consiglio comunale di Cagliari Guido Portoghese in occasione della celebrazione del Giorno della Memoria.

“Esattamente settantadue anni fa, il 27 gennaio 1945, le truppe sovietiche della 60^ Armata del “1° Fronte ucraino” arrivarono ad Auschwitz scoprendo il vicino campo di concentramento e liberando i superstiti. In questa data si celebra il Giorno della Memoria, come data dell’abbattimento dei cancelli del lager nazista per ricordare la Shoah, lo sterminio del popolo ebraico. Ma non soltanto. La nostra Repubblica, con la legge 211 del 20 luglio 2000, il 27 gennaio ricorda anche la vergogna delle leggi razziali volute dal fascismo nel 1938, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, i connazionali deportati nella fabbriche di morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e mettendo in pericolo la propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

“Ha senso ricordare, oggi come per gli anni che verranno. Ha senso ricordare come lo sterminio di Auschwitz, ma anche il genocidio degli armeni, le vittime dei gulag e le pulizie etniche in Cambogia, Jugoslavia, Ruanda, per non parlare poi delle stragi di cui si legge ogni giorno nei giornali, è arrivata per l’assenza di democrazia, la deriva ideologica, nazionalista e razziale. Ha senso ricordare. Bisogna ricordare”.

“Credo che comprendere questi aspetti significa trovare gli elementi per costruire il nostro domani. Il 27 gennaio deve perciò rappresentare un elemento di speranza e di fiducia”.
Rightbar
  • 27 gennaio 2017