Salta al contenuto

Sabato 10 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Il Sindaco Massimo Zedda ha ricevuto il Governatore del Distretto 2080 Rotary Club

All'incontro con Carlo De Felice ha partecipato anche Guido Portoghese
L'incontro tra il Sindaco, il Presidente del Consiglio Comunale e Carlo De Felice
L'incontro tra il Sindaco, il Presidente del Consiglio Comunale e Carlo De Felice - foto 1 di 3
Guido Portoghese e Carlo De Felice
Guido Portoghese e Carlo De Felice - foto 2 di 3
La delegazione Rotary e il Presidente Portoghese nell'Ufficio del Sindaco
La delegazione Rotary e il Presidente Portoghese nell'Ufficio del Sindaco - foto 3 di 3
Indietro
Avanti

E' stato ricevuto dal primo cittadino di Cagliari, Massimo Zedda, nel Palazzo Civico di Via Roma, Carlo De Felice, Governatore del Distretto 2080 dei Rotary Club che, accompagnato dal Presidente del Consiglio Guido Portoghese, ha avuto modo di visitare il Municipio.

Organizzato dal Rotary Club Cagliari Sud, l'incontro ha dato l'occasione al Governatore di illustrare l'attività dei vari Club, ventinove sul territorio regionale, cinque dei quali a Cagliari, oltre che i progetti incentrati soprattutto sulle attività sociali e la salute.

In particolare in questo momento, il Rotary a livello nazionale, si sta concentrando sulla campagna pro-vaccinazione oltre che su altri temi di pubblico interesse.

A Cagliari, invece, le attenzioni dei rotariani si sono rivolte ai progetti sui quartieri di Is Mirrionis e Sant'Avendrace, sui quali anche il Comune ha già fatto i suoi primi passi.

Importante anche l'aspetto culturale seguito dal Rotary che ha deciso, oltre alle attività di recupero e restauro delle opere d'arte, di organizzare una sorta di progetto simile all'Erasmus, che, grazie ad alcune borse di studio messe a disposizione degli studenti, permetterà loro di poter studiare fuori dall'Italia. E lo stesso verrà fatto, in una sorta di scambio, con gli studenti che dall'estero avranno la possibilità di raggiungere Cagliari.

“Nell'ambito dei progetti del Comune – ha spiegato a fine incontro Guido Portoghese – la collaborazione con associazioni ed enti no-profit rappresenta un valore aggiunto e in alcuni casi sopperisce all'impossibilità dell'amministrazione di rispondere a tutte le esigenze della città. Per questo motivo, i percorsi di collaborazione vanno agevolati da parte nostra, anche perché con il volontariato vengono spesso coperti aspetti che gli Enti Locali non sono in grado di sostenere>.
Rightbar
  • 15 novembre 2016