Salta al contenuto

Martedì 19 Settembre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Ok del Consiglio alla copertura di un campo da tennis a Monte Urpinu

Nelle giornate più soleggiate e calde sarà possibile aprirla per giocare all'aria aperta. Progetto approvato all'unanimità.
Complesso sportivo “Monte Urpinu”
Complesso sportivo “Monte Urpinu”
Coperto e utilizzabile per le gare anche nelle giornate di vento e pioggia. Il Consiglio comunale di martedì 13 dicembre 2016 ha dato via libera alla realizzazione della copertura di uno dei 14 campi da tennis del complesso sportivo “Monte Urpinu”, tra la via Pietro Leo, la scuola di via Garavetti, la via Francesco Gemelli e il Parco Monte Urpinu.

Approvato con 32 voti favorevoli su 32, il progetto prevede la costruzione di una copertura dell'intera superficie di un campo da tennis (880 metri quadrati) con un telone costituito da tessuto poliestere e pvc su una struttura portante in acciaio zincato, in modo da resistere alle intemperie del tempo riducendo al minimo le spese di manutenzione. In tutto dieci arcate reticolari di forma semicircolare, adeguatamente collegate fra loro, ma soprattutto dotate di carrelli con ruote, binari e motori elettrici: nelle giornate più soleggiate e calde sarà così possibile aprirla per giocare all'aria aperta.

Con un investimento complessivo di 285mila euro, il nuovo campo da tennis sarà tra l'altro dotato di un nuovo tappetto di gioco (terra rossa), attrezzato di un moderno sistema di illuminazione e di tutti i sistemi di sicurezza. Per ridurre l'impatto visivo della nuova struttura è previsto l'abbassamento di 1 metro della quota del campo. L'intero complesso sportivo “Monte Urpinu” è edificato su terreno di proprietà comunale di particolare pregio ambientale.

L'Aula ha inoltre approvato tre diverse deliberazioni di riconoscimento di debito fuori bilancio derivanti da sentenza dell'autorità giudiziaria e la mozione sulle misure da adottare a favore delle vaccinazioni, primo firmatario consigliere Fabrizio Rodin. In apertura di lavori il sindaco e gli assessori hanno risposto alle interrogazioni dei consiglieri.
Rightbar
  • 14 dicembre 2016